Fungicidi

+
Filtra i risultati

Filtri

Culture  
 
Malattie  
 
Sostanze attive  
 
Fabbricante  
 
Colture Bio  
 
Tipo di applicazione  
 
Formulazioni  
 

Items 1-60 of 138

per page
Set Descending Direction

Destinati a combattere le malattie fungine delle piante coltivate, i fungicidi sono stati sviluppati abbastanza di recente, nella storia delle soluzioni per la protezione delle piante. Che siano costituiti da composti chimici biocidi o da organismi biologici, i fungicidi hanno lo scopo di inibire la crescita e lo sviluppo dei funghi, o delle spore fungine, che possono causare gravi danni in agricoltura.

Possono essere di diversi tipi: di contatto (proteggono la superficie della pianta), translaminari (ridistribuiscono la soluzione alla parte inferiore della foglia, proteggendola anch'essa) o sistemici (ridistribuiti attraverso il tessuto vascolare della pianta).

I fungicidi chimici sono per lo più a base di zolfo, mentre quelli naturali includono olio di neem, olio di rosmarino, olio di jojoba o funghi benefici.

Alcuni patogeni possono sviluppare una resistenza ai fungicidi, quindi il modo migliore per evitarlo è mescolare l'uso di prodotti diversi, alternare le irrorazioni o usare fungicidi con un diverso meccanismo d'azione. In questo modo, il patogeno non sarà in grado di adattarsi a più tipi di fungicidi in un breve periodo di tempo e, anche se resiste a uno di essi, l'altro tipo di fungicida lo ucciderà.